Spettacoli - Requiem per spazi monumentali

       
      Scheda tecnica
       
     

Da prendere in considerazione solo se il luogo di rappresentazione si trova al di sotto del 45° parallelo.

Lo spazio extra-teatrale ottimale in cui inserire la nostra scenografia deve corrispondere alle seguenti esigenze: avere uno sfondo monumentale in cui lo sguardo umano possa perdersi (un deserto, una montagna, un aereoporto, una cava, un edificio storico, un'immensa hall...); le luci esterne non devono essere troppo forti, ma devono garantire condizioni di penombra; l'inquinamento acustico deve essere minimo e in caso di spazi monumentali al chiuso vanno verificati il riverbero e il rimbombo; il pavimento deve poter essere scavato (in caso contrario bisogna rialzare tutto il pavimento contenente la scenografia cercando di mimetizzare l'intervento, per esempio nel caso di un prato ricoprire di terra e erba tutta la scena praticabile).

Ingombro scenografico: circa m.24 di larghezza, m.7 di profondità, m.3,9 di altezza.

Spazio minimo necessario esterno all'ingombro scenografico: m.2 su entrambi i lati, m.2 sullo sfondo (per retroproiezione video).

Richieste spaziali minime complessive: circa m.28 di larghezza, m.11,5 di profondità, m.5 di altezza.

La scenografia è un muro rosso alto m.3,9: 40 centimetri del muro scompaiono nel terreno, per cui è necessario scavare un solco profondo cm.40, largo cm.10, lungo m.24. Questo scavo è necessario non soltanto per questioni estetiche, ma soprattutto per ancorare bene il muro a terra. Sono necessari altri tre scavi per inserire nel terreno altri tre elementi scenografici:
a) per la vasca uno scavo lungo m.3, largo m.0,6, profondo m.0,15;
b) per il tappeto elastico uno scavo lungo m.2,5, largo m.2, profondo m.0,4;
c) per l'entrata e l'uscita nella casetta del bianconiglio uno scavo a L di cui un lato sarà lungo m.3, largo m.0,6, profondo m.0,4, l'altro lato sarà lungo m.2,5, largo m.0,6, profondo m.0,4.
Tutti i cavi elettrici o fonici andranno seppelliti nel terreno. Nel caso in cui non si possa scavare il terreno per problemi tecnici o a causa della conformazione del pavimento, è necessario sopraelevare tutto l'ingombro scenico, eccetto il muro a scomparsa, su un palco praticabile alto m.0,4.

Le pareti sono in polistirolo e cantinelle ignifughi a norma di legge (muniti di certificazione) e devono essere ancorati al terreno mediante lo scavo di cui sopra e tiranti posteriori in legno che verranno picchettati.

Durante lo spettacolo si fa utilizzo di fiamme vive: n.1 candela stearica e n.2 segnalatori marini, alcune torce da segnalazione stradale. Si fa richiesta di una macchina del fumo.

Durante lo spettacolo si utilizza acqua corrente calda (25-30° circa): si fa richiesta di un rubinetto funzionante ad acqua calda in vicinanza della scenografia. E' necessario specificare per tempo il diametro della sezione del rubinetto.

Si richiedono: n.9 sagomatori da 1.000W, n.6 proiettori tipo Domino da 1.000W e prolunghe elettriche relative: queste luci andranno posizionate su appositi sostegni o su americana dietro il pubblico. Non è pensabile costruire un ring che sia visibile durante lo spettacolo.

Si richiedono: dimmer digitali (o analogici con segnale DMX) per un totale di 26 canali. La massima portata è stimata attorno a 10 KW. La gestione delle luci avviene tramite PC (Martin Proscenium DMX) da noi fornito, per cui non è necessario un mixer digitale.

Si fa richiesta di diffusori acustici D&B o in alternativa Mayer Sound, Axis o similari (in caso contrario si farà riferimento a nostro service, il cui costo è indicato nella tabella di cachet) con la seguente configurazione:
n.4 diffusori acustici D&B E3 o similari con relativi amplificatori;
n.6 diffusori acustici D&B C6 o similari con relativi amplificatori (apertura 90);
n.2 subwoofer C7 o similari con relativi amplificatori;
n.2 casse monitor.
N.B. - I diffusori C6 e E3 devono essere indipendenti, e perciò ognuno deve avere un proprio amplificatore indipendente. I subwoofer invece devono essere collegati in mono. I quattro diffusori E3 devono essere posizionati davanti a terra, al margine della scena. Quattro diffusori C6 devono essere posizionati ai lati della scena e dietro al pubblico, su piantana. Gli altri due su piantana all'interno del nostro spazio scenico. Il nostro mixer Yamaha 03D ha tutte le uscite Jack bilanciato più due XLR per i diffusori ai lati del palcoscenico.

Si fa richiesta di un multieffetto PCM 80 (Lexicon).

Si fa richiesta di due video proiettori con una minima potenza di 1.100 Ansi-Lumen, possibilmente DLP: il segnale video dovrà arrivare in regia (super-video o pin).

La consolle o regia sarà sopraelevata dietro al pubblico sempre in posizione centrale. Si richiede un tavolo di almeno m.4 di larghezza. Il pubblico potrà essere posizionato a gradinata per questioni di visibilità e con un massimo di cinque-sei file (l'altezza delle teste del pubblico non dovrà mai essere superiore a quella del muro) oppure è possibile avere due file di sedie per tutta la lunghezza del muro sullo stesso livello, nonché due file a terra su panchetti in legno da noi forniti.

In scena sono presenti animali domestici (un coniglio e una capra), per tutta la durata dello spettacolo.

Sono necessari n.5 giorni di montaggio prima della prima recita con orari da definirsi e concordarsi: è necessario stabilire e concordare il numero di aiuti in base alla difficoltà di allestimento.

E’ da concordarsi con la compagnia qualsiasi ripresa televisiva o video dello spettacolo in appositi orari, il primo giorno di spettacolo: non saranno permesse riprese fotografiche né per archivio né per i giornali, ma si utilizzeranno solamente foto fornite dalla compagnia con obbligo di menzione del fotografo Enrico Fedrigoli. Non è permessa la ripresa televisiva durante lo spettacolo né tantomeno quella fotografica senza accordi presi in precedenza con la compagnia.

 

     

Scrivi a Figaro per informazioni sulla scheda tecnica

       
    Tabella di cachet
       
     

Le cifre sono espresse in euro. Il costo per la fonica è da aggiungersi nel caso in cui non sia fornita dal teatro ospitante.

repliche
1
2
3
4
5
6
7
8
                 
cachet
9.500
12.500
15.500
18.500
21.500
24.500
27.500
26.650
fonica
800
950
1.100
1.250
1.400
1.550
1.700
1.850
totale
10.300
13.450
16.600
19.750
22.900
26.050
29.200
28.500

 

     

Scrivi a Scrooge per informazioni sulla tabella di cachet

       
      Requiem home | Tournée | Gallery | Approfondimenti | Rassegna stampa

Requiem per teatri e auditorium

Approfondimenti | Scheda tecnica
       
      Torna ad inizio pagina

Torna a Spettacoli

Torna all'indice

Richiesta informazioni